Articolo del 04/11/2013

Proposta di Legge On. Brambilla

Lunedì 04/11/2013 - No alla commercializzazione della carne equina

Di recente l'On. Michela Vittoria Brambilla ha depositato alla Camera una proposta di Legge nella quale, rappresentando in pieno gli intendimenti della Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, si chiede di considerare gli equini come animali d'affezione vietandone, di conseguenza, la macellazione a scopo alimentare e la cessazione di qualsiasi attività di commercializzazione per il consumo delle carni. Il disegno di legge ha inoltre un respiro ben più ampio puntando all'abolizione di tutte le pratiche di sfruttamento degli animali incluse quelle a scopo ludico-sportivo, fissando criteri piuttosto rigidi circa la cura degli animali e proponendo l'istituzione di un registro anagrafico depositato presso le ASL che consenta sempre di risalire all'identità del proprietario dell'animale.